Cosa facciamo

URBANDEM – Centro Studi Politiche Urbane, nato nel 2014, si occupa di attività di studio, ricerca istituzionale e didattica, con la relativa organizzazione di seminari riguardanti il vasto campo delle politiche urbane, col fine di valorizzare quelle riguardanti la cittadinanza, lo studio della città, del territorio e delle risorse locali.
È proprio tramite un modello bottom up, che questa associazione vuole creare una nuova elaborazione del pensiero politico, il quale ha avuto un profondo cambiamento in questi anni, con una non più garantita scuola di politica fornita dai grandi funzionari.
Il pensiero politico deve ritornare un fattore "pensato".
 
Con l'aiuto della base (cittadini, studenti, professori universitari ed amministratori pubblici di ogni livello), UD vuole essere un innovativo strumento di think tank italiano, un vero e proprio  serbatoio di pensiero che aiuta il Governo (locale e centrale) ed i vari policy maker ad essere più veloci e preparati a percorrere la strada delle politiche pubbliche: "un'università senza studenti, con un'elevatissima quantità di uomini ed elaborazioni prodotte".
Un ulteriore traguardo che UrbanDem vuole raggiungere é quello di diventare un protagonista dell'innovazione nella creazione di una agenda politica contemporanea: essere protagonisti, non inseguitori.
 
L'ampio spettro di studio di nostra competenza ricopre i tre livelli di organizzazione pubblica, ossia quello locale, nazionale ed infine quello internazionale; ovviamente tutto é dipeso dall'argomento dell'area tematica in discussione.
Per quanto riguarda gli aspetti legati alla governance territoriale, UrbanDem ha suddiviso il proprio spazio virtuale, nonché la propria operatività, in una logica costituzionalmente organizzata, ovvero suddivisa per regione, vista la loro potestà organizzativa.
 
Quest'aggregazione di esperienze creerà una dinamica di condivisione di idee facilmente accessibile a tutti, le quali possono essere riprodotte in territori diversi da quelli originariamente investiti. Attualmente in Italia non esiste un bacino che coinvolga le idee di tutti gli appartenenti, iscritti o simpatizzanti del mondo politico. In questo vige una mastodontica frammentazione di spazi e di siti web personali, che fanno si che una buona pratica non venga adeguatamente pubblicizzata e riconosciuta.
 
Bisogna, attraverso una visione d'insieme e di sistema, creare una fabbrica delle idee affidabili e concrete per l'evoluzione della cittadinanza, con la formazione di una classe dirigente stimolata al confronto tra esperienze, competenze, professioni e culture politiche differenti.
 
UrbanDem è lo strumento di Contenuti, Contaminazione e di Costruzione.
 
Gli argomenti che trattiamo sono i seguenti: